Chi siamo

Lavoriamo insieme per restituire alla città uno spazio iconico e dar vita a un centro culturale che ospiti nuove funzioni. Aperto, dinamico, capace di ospitare futuri possibili.

Idee, competenze, talenti e creatività

Abbiamo costituito ICO Impresa Sociale nel marzo del 2022 per dare forma al progetto Officine ICO LAB. Siamo un gruppo di persone che arrivano da percorsi professionali ed esperienze differenti e che hanno condiviso l’idea di lavorare alla creazione di un nuovo spazio culturale a Ivrea. Siamo convinti che dal confronto costante, dall’incontro di competenze, dalla costruzione di percorsi di collaborazione possano nascere iniziative culturalmente interessanti e di forte valore sociale. Una visione che orienta le nostre proposte, i progetti che sviluppiamo, l’approccio con cui proviamo a definire nuovi usi degli spazi delle ICO. Il tutto con l’obiettivo di restituire alla città un luogo iconico, nuovamente generativo, aperto e dinamico, capace di ospitare la costruzione di futuri possibili.

Brunella
Bovo

Nella mia prima vita ho lavorato nel settore del turismo, facendo delle isole più esotiche la mia casa (o la mia gabbia?!). La maternità mi ha regalato una seconda vita e mi ha introdotta al mondo della progettazione culturale, in cui credo moltissimo. In ICO Impresa Sociale mi occupo di organizzazione eventi, gestione del personale e amministrazione. Nel tempo libero amo stare coi bimbi e apprendere i giusti strumenti per accompagnarli nella loro crescita. Il mio motto è “più educazione emozionale per tutti!”. In un’altra vita ero un pesce (credo).

Dimitri
Buracco Ghion

Professionalmente nasco come progettista culturale e fundraiser. Con il tempo ho cercato di costruirmi uno spazio di lavoro capace di tenere insieme bandi e scadenze con attività a impatto sociale perché considero fondamentale la dimensione collettiva e politica di ciò che si fa. In ICO Impresa Sociale partecipo alla definizione del piano di sviluppo dell’iniziativa Officine ICO, mi occupo dei rapporti con gli stakeholder, scrivo e gestisco progetti. Tifoso perennemente frustrato del Toro, avrei sempre voluto vivere in una grande metropoli ma in realtà raramente mi sono allontanato dalla mia vita di provincia.

Nicoletta
Marcon

Nata e cresciuta a Milano, ho lavorato in Mediaset per 15 anni e poi, grazie all’incontro con Emergency, ho deciso di cambiare completamente strada. La sensibilità per i più fragili, per l’equità e l’inclusione mi hanno portato ad approfondire competenze nel mondo del sociale. A 50 anni mi sono iscritta a Psicologia conseguendo la laurea triennale in Scienze e Tecniche Psicologiche. Dal 2022 sono in ICO Impresa Sociale dove svolgo attività di supervisione, coordinamento, relazioni con le istituzioni, organizzazione del lavoro, gestione HS. Penso che la mente umana sia un mistero straordinario, che l’ironia salverà il mondo e che i dettagli facciano sempre la differenza. Sempre.

Massimo
Lomen

Nato e cresciuto ad Ivrea, sono co-fondatore della società di servizi TESI Srl, ho vissuto un periodo storico ricco di opportunità dove ho forgiato uno spirito manageriale basato su valori di correttezza, fiducia e slancio imprenditoriale. Ho colto con entusiasmo alcune attività che mi sono state offerte in ambiti diversi da quello d’origine, l’ultima in ordine temporale la partecipazione in ICO Impresa Sociale. Mi considero una persona positiva, attenta ai bisogni altrui, disponibile al dialogo.

Vittorio
Traversa

Sono specializzato in corporate compliance, mi occupo di adeguamento privacy delle organizzazioni al Reg. UE 2016/679, redigo Modelli di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. Lgs. 231/01 e ne curo l’aggiornamento, ricopro incarichi societari anche all’interno di enti del Terzo settore fornendo consulenza legale specifica. Dopo aver partecipato con passione ad altri progetti all’interno delle Officine ICO di Ivrea, prendere parte ad ICO Impresa Sociale oltre che un grande onore, è stata la naturale prosecuzione di un percorso che sento mio, soprattutto per i valori espressi. Insomma, mi sento a casa!

Elena
Zambolin

Un profilo all’intersezione tra comunicazione e sostenibilità, tecnologia e innovazione sociale. In ICO Impresa Sociale amo portare le anime del sociale, come Presidente di AIAS, della consulenza, come Managing Partner di Message, e dell’imprenditoria, come Socia di Icona. Nel tempo libero sono una grande viaggiatrice, esploratrice, appassionata di buon bere, buon mangiare, e tante risate con gli amici. Non per caso, il nome che mi è stato assegnato in LIS è il segno di “sorriso”.

Rachele
Pozzo

Nata nel 2000 ed eporediese da sempre. La passione per la comunicazione e la grafica mi hanno portato a laurearmi in Communication Design. L’umanità, la gentilezza e l’empatia sono caratteristiche che coltivo ogni giorno… ma non temete, ho anche qualche difetto! Tengo particolarmente ai temi sociali, e sono convinta che, attraverso una profonda sensibilizzazione, si possano fare grandi passi avanti. Per questo motivo, e molti altri ancora, ho scelto di fare parte di ICO Impresa Sociale, il mio obiettivo qui è riuscire a comunicare trasmettendo, con l’utilizzo di immagini e testi, grandi emozioni e punti di vista differenti.